domenica 4 novembre 2012

Il nostro halloween e la vincitrice del concorso

Ad Halloween siamo andati ad una festa in maschera organizzata nell'ufficio del babbo. Tema: horror e fumetti/videogiochi. C'era Grimilde, SuperMario, vari zombie e fantasmi, il draghetto di Puzzle Bubble e tanti altri.
Noi eravamo vestiti classicamente: io da strega e il babbo da vampiro, con un mantello rosso e nero che ho cucito io. E Valerio? Ovviamente è venuto anche lui, e cosa poteva essere se non il gatto della strega? Con una coda cucita su una maglietta nera, due orecchie rosa sulla testa e naso e baffi disegnati con la matita nera per il trucco, era uno splendido gatto nero. Le orecchie sono durate circa 30 secondi, poi con la solita grazia che lo contraddistingue Valerio se le è strappate di dosso urlando. Abbiamo sbagliato personaggio, approfittando del tema fumetti e seguendo il suo temperamento potevamo vestirlo da Hulk...
Comunque nei prossimi giorni pubblicherò un tutorial per cucire delle orecchie da gatto come quelle che avrebbe dovuto indossare Valerio.

Nel frattempo è finito il concorso "E ora cosa gli racconto": ha vinto Barbara di Correndomi Incontro col racconto di Paperella nel giardino di Tuttoèbello. A breve (considerando i miei tempi biblici, forse per Natale...) riceverà il beauty case, che tra l'altro potrà abbinare con la borsina che ha già ricevuto durante l'incontro blogger.
Grazie ancora a tutte le partecipanti e a chi ha votato. Ora abbiamo da leggere per mesi!

9 commenti:

  1. Immagino che in quei 30 secondi non abbiate avuto tempo di fare una foto a Valerio... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi no. Forse qualche collega del Babbo... vedremo nei prossimi giorni!

      Elimina
  2. Povero Valerio... io ero curiosa come Robin di vedere la foto ma m'immagino il piccoletto che si dimena per togliersi le orecchie. Devo dire che siete stati super carini ad andare tutti insieme. Genitori coraggiosi. Conosco tante neo famiglie che avrebbero sbolognato il pupo al primo parente acquisito per godersi una serata tra adulti.
    Vi ammiro. Davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma era giàprevisto. In estate il cappellino da sole gli durava il tempo di aprire la porta. Ora il cappuccio della giacca gli sta su solo finché non riesce a tirar fuori le mani dal mei tai. Insomma, niente in testa.
      Grazie per i "genitori coraggiosi". In effetti eravamo gli unici col pupo, nonostante in ufficio siano molti i neo genitori. Ma più che coraggio è disperazione: non oserei lasciare Valerio con nessuno la sera!

      Elimina
  3. Complimenti alla vincitrice!!! E che belli che siete così vestiti!!!!

    RispondiElimina
  4. Hei ma grazie sono felicissima sai non tanto di aver vinto ma proprio per il premio in palio!!
    Fai con calmissima non ci sono problemi ok? Un bacione e grazie mille veramente :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me l'hai mandato l'indirizzo?

      Elimina
    2. no non ancora...hai detto con molta calma e io ti ho asvcoltata..... ^_^
      provvedo dai, grazie :D

      Elimina

I commenti ai post vecchi sono moderati. Se non vedi apparire il tuo commento, pazienta qualche ora. Grazie!