venerdì 15 marzo 2013

Quelli che impongono le scelte alimentari

Io non capisco quei genitori che in nome delle proprie ideologie alimentari obbligano i figli a seguire le proprie scelte, nonostante la scienza medica evidenzi i rischi di un'alimentazione squilibrata.
Quelli che tolgono dalla propria dieta gli alimenti più gustosi, proponendo i loro menu monotoni: un occhio alla buona tavola ci vuole, no?
Quelli che fanno la spesa nei negozi specializzati o si dirigono subito verso il banco dedicato del supermercato.
Quelli che  li costringeranno ad un futuro di disadattati, quando da adulti saranno sempre i diversi...



Insomma, non capisco quei genitori carnivori che obbligano i figli a mangiare la carne, nonostante la scienza medica evidenzi i rischi del mangiarla più di un paio di volte a settimana. Quelli che non hanno mai sentito il gusto delle alghe o dei semi e per i quali la pasta al ragù è solo di carne (e non di seitan, di soia, di noci, di semi di girasole...) Quelli che fanno la spesa dal macellaio o comprano la vaschetta di prosciutto nel banco frigo della coop.
Quelli che, nel 2050, quando metà della popolazione mondiale sarà almeno vegetariana, non sapranno spiegare ai propri figli e nipoti perché diavolo nascondevano nelle polpette i pezzi di prosciutto triturati perché i figli non se ne accorgessero...

19 commenti:

  1. bè potrebbero dire lo stesso di noi 'obbligate i bambini a essere vegani' ... e lo dico!
    Non che abbiano torto, ma nemmeno noi abbiamo torto quando pensiamo 'li obbligate a mangiare carne'.
    Enyway ognuno fa quello che meglio crede!!!

    RispondiElimina
  2. Emy, in realtà tutta la prima parte sono frasi che infatti la gente dice a me :-)
    La seconda parte vuole ribaltare il punto di vista.
    E' più chiaro così?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sììì, avevo capito il sarcasmo, ci mancherebbe ;)

      *anyway. Oggi non ne azzecco una và hahaha

      Elimina
    2. Scusami, non volevo essere saccente :-)

      Elimina
    3. Diciamo che tutte le mamme credo che agiscano cercando di fare la cosa migliore per i propri figli!!
      il problema è che c'è troppa disinformazione e tante mamme sono ancora convinte che più mangiano i loro cuccioli meglio è, e che tante proteine servono a crescere bene e forti... mentre purtroppo non è così!


      Elimina
    4. Cinzia, hai ragione! Più mangiano (anche schifezze) e meglio è! E non sto parlando solo di carne, ma patatine, merendine...

      Elimina
    5. ma quale saccente, figurati :***

      Elimina
  3. A me metteranno al rogo:-)) gli do tutto...anche il pane con salame se tstato oggi...ma anche una bella pesca noce...estremizzare è un errore...equilibri giusti su tutto...non sono vegana ne carnivora...amo mangiare tutto...anche i semi di soia:-) se ho fame..e le alghe ho visto Un docum come insalata..Credo non mangia carne tutti i giorni preferisco il pesce...giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice Emy qui sopra, ognuno fa quello che meglio crede!
      Io penso che i nostri figli siano da assecondare: se il mio vorrà mangiare carne sarà libero di farlo. Ovviamente però dev'essere chiaro quello che ha nel piatto: io ancora non perdono ai miei genitori di avermi nascosto più di una volta che quello che stavo mangiando era il coniglio con cui fino a qualche giorno prima giocavo. Credo che se l'avessi saputo sarei diventata vegetariana a sei anni!
      E nascondere il prosciutto (o altro) per obbligare qualcuno a mangiare la carne, quello no, non lo concepisco davvero.

      Elimina
  4. Però pensa che figo quando i nostri nipoti e bisnipoti avranno degli amichetti che diranno loro: "Wow! Tua nonna/bisnonna stava avanti!" ^_^

    PS: Ciao Mamma Vegana! Anche se questo è il mio primo commento, ti seguo da un bel po': bel blog! Ci leggiamo, ciao! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cris, grazie per il tuo primo commento!
      Hai ragione sui nostri nipoti e bisnipoti. Sperando che per allora avremo fatto tutti le scelte "giuste" e non ci saremo già estinti...

      Elimina
  5. Divertentissimo! I miei genitori ancora adesso mi nascondono il prosciutto nelle torte salate per farmi mangiare carnivoro a casa loro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto, era esattamente quello che intendevo... sigh!
      Ehehehe!

      Elimina
  6. ahahah bellissima! Bisognerebbe fare bigliettini stampati da allungare a chi le pronuncia! Comunque conosco vegani adulti a cui i genitori tutt'ora cercano di infilare qualche proteina animale senza dirlo e in genere facendoli star male…
    Il mondo cambia a poco a poco, su questo purtroppo non c'è nulla da fare e noi siamo già una generazione fortunata: chi era vegetariano negli anni '70 si trovava in casa facilmente l'assistente sociale a verificare se nutrissero i figli con la biada.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)
      Sì, purtroppo anche io conosco quella categoria di genitori. Io posso dire di essere stata fortunata. Ed è vero, non ho ancora visto assistenti sociali alla mia porta per verificare cosa mangia Valerio!

      Elimina
  7. Ci vuole un equilibrio in tutte le cose,tutte le scelte vengono rispettate ,ma non si può imporre a un bambino a diventare vegetariano se noi veramente non lo siamo,quello per me è un inganno a se stesso ed è un inganno al bambino.Ottimo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, il bambino solitamente mangia quello che trova in casa, quindi se i genitori mangiano carne, non so se sarà facile crescere un bambino vegetariano. Però conosco figli di madre veg e padre carnivoro che sono vegetariani. Quindi si può fare!

      Elimina

I commenti ai post vecchi sono moderati. Se non vedi apparire il tuo commento, pazienta qualche ora. Grazie!